La conformità microbiologica degli ambienti di lavoro e delle attrezzature produttive è fondamentale per tutte le attività del comparto AgroAlimentare, ovviamente con esigenze diverse relative alla tipologia di prodotto, produzione e destinazione d'uso degli alimenti.

 
Ricopre nella gestione del rischio di contaminazione microbiologica anche l’attività di pulizia e sanificazione degli ambienti e delle attrezzature, essa infatti garantisce che le attività produttive e la manipolazione dei prodotti avvenga in ambienti e con attrezzature conformi allo scopo e non fonte di contaminazioni crociate microbiologiche.

Le verifiche analitiche in questo segmento ricopro la figura di strumenti per la VALIDAZIONE del processo di pulizia e sanificazione e la successiva VERIFICA della sua corretta applicazione e del mantenimento della sua efficacia nel tempo.
 
Delimitatore   Tampone   Prelievo sas
 
Fondamentale anche in questo caso individuare i giusti e corretti indicatori microbiologici per tali valutazioni sia in riferimento a prodotti lavorati, alle modalità di produzione e alle tecnologie adottate; le verifiche analitiche sono un valido strumento anche per la valutazione dell’igiene del processo e dei procedimenti, infatti tali verifiche devono e possono essere effettuate in due stadi principali e ben definiti: in fase pre-operativa per verificare lo stato sanitario prima dell’inizio delle attività e in fase operativa la fine di verificare che i procedimento non insudicino micro-biologicamente troppo il processo e i prodotti.

Per perseguire tali scopi è necessario conoscere prodotti, processi produttivi e loro caratteristiche per individuare non solo i giusti indicatori ma soprattutto per identificare i corretti limiti di valutazione soprattutto nella fase di verifica operativa.
 
Insaccatrice   Inbudellatrice